Venerdì 10 febbraio alle 21 in Bottega Matteotti andremo a curiosare nell’archivio dell’artista bagnacavallese Fortunato Pirazzini per parlare di fotografia. La serata, condotta da Giampaolo Ossani, ha per titolo infatti Fortunato Pirazzini. Foto e selfie del 1930 di un artista bagnacavallese. Ingresso libero.

fortunato-pirazzini

Un viaggio fra le immagini degli anni Trenta di un artista che non conosceva selfie e social media (pronunciare Facebook sarebbe stata una offesa!) ma che passava il suo tempo a incidere legno, dipingere quadri, scattare fotografie in bianco e nero e stamparle in camera oscura. Una serata fra le immagini dall’archivio Pirazzini. Un percorso – a tratti surreale – fra storia, riflessioni sul linguaggio, uso e abuso della fotografia.

Creativo, poeta, fotografo, Giampaolo Ossani nasce a Budrio (Bo) e vive a Bagnacavallo. A 14 anni inizia a stamparsi le foto in bianco e nero in camera oscura. La passione per la fotografia lo porta a seguire importanti corsi di specializzazione. Come artigiano fotografo si è occupato anche di fotografia di teatro e negli ultimi anni di fotografia industriale. Ha esposto le sue opere in varie mostre personali e collettive. Organizza corsi e insegna fotografia presso scuole e associazioni.

L’appuntamento è in Bottega Matteotti (Bagnacavallo, via Matteotti 26). Informazioni: 0545 60784. Il programma è ideato e organizzato Associazione culturale Controsenso in collaborazione con Bottega Matteotti, con il patrocinio del Comune di Bagnacavallo. Direzione artistica di Michele Antonellini. Con il determinante contributo economico di: Bottega Matteotti; Farmacia Catozzi; ComputerLab; Credito Cooperativo ravennate e imolese; Natura Nuova.

Annunci