Per il quarto anno consecutivo, Bottega Matteotti ospita Libridine, la personale di libri mai mai visti di un autore che ha partecipato a diverse edizioni della mostra di Russi. Nel 2015, protagoniste sono le opere di Irene Penazzi.

Principessa

Irene Penazzi è nata a Lugo nel 1989 e le prime cose che ha scoperto sono state il disegno, la musica e l’odore della carta stampata: è cresciuta appassionandosi alle illustrazioni, specialmente quelle di albi e romanzi per ragazzi.
Si è laureata in Fumetto e Illustrazione, studiando per un periodo ad Amburgo, e successivamente ha frequentato il biennio specialistico di Illustrazione per l’Editoria all’Accademia di Belle Arti di Bologna, laureandosi nel marzo 2015. Ha collaborato con associazioni culturali e librerie e ha svolto Servizio Civile presso la Biblioteca F. Trisi di Lugo. Ha partecipato a diversi concorsi, tra i quali Libri mai mai visti di Russi, ottenendo premi e riconoscimenti.
Attualmente collabora con la casa editrice Il sicomoro.
Si diverte ad illustrare storie pazzesche scritte da sua zia e vive a Lugo in una casa con un grande giardino.

Irene-Penazzi

La mostra, che fa parte delle iniziative per la festa di San Michele 2015, si tiene in Bottega Matteotti (Bagnacavallo, via Matteotti 26) dal 25 al 29 settembre ed è visitabile nei seguenti giorni e orari: venerdì 25, sabato 26 e lunedì 28: ore 21-23; domenica 27 e martedì 29: ore 15-23. Venerdì 25 alle 21 ci sarà l’inaugurazione alla presenza dell’autrice. Ingresso libero. Info 0545 60784.

Libridine è un’iniziativa di Associazione culturale Controsenso, in collaborazione con Bottega Matteotti, con il patrocinio del Comune di Bagnacavallo, a cura di Mario Maginot Mazzotti.

Annunci