L’ultimo concerto aperitivo della stagione è domenica prossima 19 aprile alle 11. A esibirsi sarà il duo Alarc’h, con lo spettacolo Caminantes del azul. Alarc’h è composto da due giovani musiciste: Simona Gatto (bodhrán, cajon, tamburi a cornice, flauto traverso, flauti irlandesi e voce) e Marta Celli (arpa celtica e voce). Al termine, come al solito, un brindisi.

Alarc'h

Un viaggio condotto per terra e per mare, dalla celtica foresta di Brocéliande lungo l’antica via di pellegrinaggio per Santiago de Compostela, attraversando la Lusitania e lo Stretto di Gibilterra, circumnavigando una Spagna di ispirazione medievale per gettarsi nel Mare Nostrum, tra cori Corsi e ricordi di antiche nenie Calabresi, e aprire infine un varco verso nuovi orizzonti sonori.

Romagnola una, calabrese l’altra, Marta Celli e Simona Gatto si incontrano nel 2009 al San Benedetto folk Fest sull’Appennino Tosco-Romagnolo. Entrambe con tante esperienze musicali alle spalle, ma con la voglia di unire due energie femminili e i loro strumenti per creare qualcosa di nuovo. Il comune background culturale le ha orientate inizialmente verso la musica folk di area celtica, e insieme hanno percorso idealmente le strade, i mari, le colline d’Irlanda, di Bretagna, di Scozia e Galizia; talvolta cullate dal vento del nord, talvolta scosse dai tamburi di una battaglia, narrando le storie di fanciulle innamorate, fabbri, marinai e cigni. Proprio questo splendido animale hanno scelto per nome del duo, Alarc’h, in lingua bretone. E il cigno le ha seguite dappertutto, facendo capolino dalla loro valigetta viaggiatrice… le ha accompagnate nei loro concerti in giro per l’Italia e all’estero, sui palchi di importanti festival e tra i filari delle aie, su velieri dell’Atlantico e dentro pittoreschi mulini.

L’appuntamento è in Bottega Matteotti (Bagnacavallo, via Matteotti 26). Ingresso a offerta libera. Fa parte di Qua & Là 2015, una rassegna ideata e organizzata da Associazione culturale Controsenso, in collaborazione con Bottega Matteotti, con il patrocinio del Comune di Bagnacavallo. Direzione artistica di Michele Antonellini.

La rassegna è realizzata
con il determinante contributo economico di:
Bottega Matteotti
Toccasana (bioedilizia, arredo naturale, emporio ecologico)

Annunci