Venerdì 23 gennaio, alle 21, in Bottega tirerà aria da club. Sì, perché il secondo appuntamento de la Bottega della musica 2015 è all’insegna del folk e del blues acustici. A esibirsi, in un concerto dal titolo Instant folk, saranno Fabrizio Tarroni alle chitarre e Marco Cavina al violino.

Tarroni-Cavina

Un duo strumentale nato per divertimento (dei musicisti e del pubblico). Sonorità eclettiche che traggono spunto dal folk nord-europeo e dal blues americano. Improvvisazioni, a volte incalzanti e ritmate, altre volte di ampio respiro.

L’appuntamento è in Bottega Matteotti (Bagnacavallo, via Matteotti 26). L’ingresso è a offerta libera. la Bottega della musica 2015 è una rassegna ideata e organizzata da Associazione culturale Controsenso, in collaborazione con Bottega Matteotti, con il patrocinio del Comune di Bagnacavallo. Direzione artistica di Michele Antonellini.

Appuntamenti successivi:

Sabato 31 gennaio, ore 21
La vera leggenda di Tony Vilar, un film di Giuseppe Gagliardi (commedia/documentario; Italia, 2006; 95 minuti), a cura di Mario Maginot Mazzotti.

Venerdì 6 febbraio, ore 21
I Baschi in una stanza. Quartetto Izutegui: Koro IzuteguipianoforteLuigi Lidonnici oboe; Piergiorgio Anzelmo violoncello; Valentina Rambelli voce.

Domenica 15 febbraio, ore 11
Kreutzer chi? Trio Kreutzer: concerto aperitivo. Nicoletta BassettiviolinoCaterina Sangiorgi flauto; Maurizio Sangiorgi chitarra.

Venerdì 20 febbraio, ore 21
Dal Medioevo alla Svezia. Gioele Sindona nyckelharpa e Margherita Pieri soprano.

La rassegna è realizzata
con il determinante contributo economico di:
Bottega Matteotti
Credito cooperativo ravennate e imolese
Line-Level centro musica-audio-video

Annunci