Sabato prossimo 13 dicembre, alle 21, ci aspettano in Bottega I canti della Grande Guerra. Un concerto acustico con Gianluigi Tartaull voce, chitarra e Ivan Corbari fisarmonica, voce.

French_soldiers_ditch_1914

Cento anni fa scoppiava la Prima guerra mondiale: la Grande Guerra. Abbiamo pensato a un ricordo di quella tragedia attraverso le musiche e i canti che l’hanno accompagnata: canzoni di esaltazione, di trincea, di rabbia, di protesta. Canzoni come La leggenda del Piave, Tapum, Fuoco e mitragliatrici, Stelutis Alpinis o Gorizia. Canzoni affidate a due musicisti che per la prima volta si presentano insieme, uniti da questo progetto.

Tartaull-Corbari

Gianluigi Tartaull da sempre ha provato interesse per il canto, praticandolo dalla canzone d’autore a quella popolare e politica. Ha studiato prevalentemente chitarra, ma per qualche tempo anche percussioni e fisarmonica. Nel 2008 ha fondato Bandeandré, un ensemble di otto elementi che ripropone l’opera del cantautore genovese. In seguito ha realizzato Lavorare stanca, ma cantar rinfranca, un progetto sui canti che parlano del lavoro. Collabora a diversi progetti tematici, curandone la parte musicale.
Prima privatamente, poi con l’Accademia Lanaro di Ancona, Ivan Corbari ha studiato fisarmonica, ma suona anche altri strumenti. Ha svolto attività didattiche con scuole elementari e medie ed è attivo in diversi progetti e collaborazioni con musicisti e associazioni. Il suo interesse è rivolto principalmente verso il repertorio popolare (soprattutto quello romagnolo), e collabora con la corale Pratella-Martuzzi.

L’appuntamento è in Bottega Matteotti (Bagnacavallo, via Matteotti 26), ingresso a offerta libera, e fa parte di Bottega Matteotti dicembre 2014, una rassegna ideata e organizzata da Associazione culturale Controsenso, in collaborazione con Bottega Matteotti, con il patrocinio del Comune di Bagnacavallo. Direzione artistica di Michele Antonellini.

I prossimi appuntamenti:

Domenica 14 dicembre, dalle ore 16 alle ore 19
Ludoteca in Bottega. Un pomeriggio di gioco, in collaborazione con la Compagnia del Dado.

Venerdì 19 dicembre, ore 21
Schultze vuole suonare il blues, di Michael Schorr (commedia; Germania, 2003, 109 minuti). Il cinepanettone di Bottega Matteotti: un film d’essai, scelto da Mario Maginot Mazzotti, e – a seguire – degustazione di panettone Altromercato. In collaborazione con la rassegna Cinesalotti di Primola.

Domenica 21 dicembre, ore 11
Ocarina ma non solo. Concerto aperitivo con Fabio Galliani ocarine; Elio Pugliese chitarra, fisarmonica, voce. Al termine, brindisi.

Domenica 21 dicembre, ore 17
Liberi tutti!. Letture e musica in occasione del settantesimo anniversario della Liberazione di Bagnacavallo. Con i lettori volontari di Controsenso e la partecipazione di Gianluigi Tartaull voce, chitarra. In collaborazione con il Gruppo di lettura della biblioteca comunale Taroni e Anpi Bagnacavallo.

Dal 4 dicembre 2014 al 6 gennaio 2015, in vetrina
Il sole bacia i belli, mostra personale di Roberto Papetti.

La rassegna è realizzata
con il determinante contributo economico di:
Bottega Matteotti
Natura Nuova
Farmacia Catozzi
ComputerLab
Az. agricola Testa Lara

Grazie anche a
Irene Minardi
Bagnacavallo Energia soc. coop. agricola
per il contributo

Annunci