Domenica prossima 16 novembre ci aspetta l’unico appuntamento pomeridiano dell’Università in Bottega. Alle 17 i nostri ospiti Alfredo Antonaros e Roberto Balzani terranno una vivace chiacchierata dal titolo Identità romagnola: leggenda o realtà?.

Antonaros

Balzani

Esistono ancora i romagnoli, sempre che siano mai esistiti? Proviamo a rispondere a questa domanda interpellando uno scrittore (di adozione romagnola) e uno storico (romagnolo doc). E vediamo cosa ci dicono.

Al termine aperitivo con il Giulì, l’innovativo vino bianco della Tenuta di Villa Rovere.

Alfredo Antonaros, scrittore e conduttore televisivo, ha diretto per molti anni il Teatro comunale di Imola è si è trasferito poi a Roma per occuparsi di comunicazione televisiva. Autore di numerosi romanzi, tradotti in tedesco e spagnolo, è cresciuto, artisticamente, accanto a Roberto Roversi ed è stato il primo narratore italiano a porre nei suoi romanzi il tema delle radici.
Roberto Balzani è professore ordinario di storia contemporanea presso la Facoltà di Conservazione dei Beni Culturali, Università degli studi di Bologna, sede di Ravenna di cui è stato Preside dal 2008 al 2009. È stato sindaco di Forlì dal 2009 al 2014.

L’appuntamento si tiene in Bottega Matteotti (Bagnacavallo, via Matteotti 26) ed è a ingresso libero… ma è gradita un’offerta (perché, come ebbe a dire Derek Bok, già presidente della Harvard University, «Se pensate che l’istruzione sia costosa, provate con l’ignoranza»). Informazioni: 0545 60784.

L’appuntamento fa parte de L’università in Bottega, una rassegna ideata e organizzata da Associazione culturale Controsenso, in collaborazione con Bottega Matteotti, con il patrocinio del Comune di Bagnacavallo. Direzione artistica di Michele Antonellini. Degustazioni e brindisi ideati daMarisa Fontana. La rassegna è realizzata con il determinante contributo economico di Bottega MatteottiToccasana. Grazie anche a Bagnacavallo Energia soc. coop. agricola per il contributo e a tutti i produttori che generosamente donano la materia prima per i brindisi finali.

Annunci