È già allestita in vetrina (e visibile fino al 30 settembre prossimo) Ritagli, mostra personale di Alice Iaquinta ispirata dal testo poetico di Giancarlo Majorino Gli alleati viaggiatori.

Iaquinta-1

Iaquinta-4

Difficile intuire cosa può nascere da un mucchio variopinto di minuziosi ritagli colorati; in tal caso personaggi in foggia di pesci, fauni ed uccelli, di sirene occhiute e smarrite che tendono ad uscir dal quadretto, a prendere aria, parola e movimento. Un’indisponenza che risiede tutta nell’accumulo composto, ravvicinato, condensato dei ritagli che prendono forma ambigua e ribelle, umana e animale insieme; una moltitudine cartacea che aspira in divenire ad una storia per immagini, a comunicare, allo sguardo di chi vi si accinge, un racconto che, a volte, pare un segreto e che, si spera, sia sempre possibile.

Alice Iaquinta lavora presso la Scuola Comunale di Arti e Mestieri di Cotignola e collabora con il Comune di Ravenna attraverso progetti di promozione pittorico-narrativa rivolti a bambini e ragazzi.
La forma espressiva che più le appartiene è quella del “ritaglio”, quale fine strumento compositivo utile ad esprimere e riscrivere storie policrome di intagli cartacei sul mito del fuoco e sul passaggio divino di questo calore che muta, via, via, scorrendo le pagine, anche gli sguardi; dentro, rintoccano parole sfuggenti o spiragli in foggia di lingue roventi e sussurrano…, il tempo di una ricerca, di una tensione al cuore perfetta e di un destino che unisce.

Ritagli fa parte di Bottega Matteotti: Arte in vetrina, spazio espositivo permanente curato da Andrea Tampieri, artista e insegnante di discipline artistiche di Bagnacavallo. Le mostre sono organizzate da Associazione culturale Controsenso in collaborazione con Bottega Matteotti, con il patrocinio del Comune di Bagnacavallo.

Annunci