L’umida estate romagnola ci porta immancabilmente una fastidiosa compagna. A Berra, nel ferrarese, ci hanno fatto una sagra. Noi, più umilmente, possiamo almeno conoscerla meglio, per affrontarla alla pari. Stiamo parlando della zanzara, naturalmente. Perché il libro del mese di luglio è Questione di culex. Il libro completo della zanzara. Se la conosci, la eviti! (De Agostini 2014), scritto da Claudio Venturelli e Marina Marazza (pp. 254, euro 8,42 anziché 9,90). Con una prefazione di Dario Fo.

Culex

Il libro:
Indesiderata compagna delle nostre estati e anche degli autunni e delle primavere, la zanzara è l’insetto più fastidioso del mondo. Per potersi difendere, bisogna conoscerla. E studiandola, scopriamo che ha una storia, una vita e una fisiologia appassionanti al pari di un romanzo…
Come possiamo fronteggiarla, oggi, nel terzo millennio?
Ce lo raccontano un “zanzarologo” e una giornalista in grado di trasformare un manuale di uso pratico, fitto di consigli, dritte, curiosità e soluzioni, in una piacevole lettura sotto l’ombrellone.
Ecco svelati tutti i segreti delle specie più diffuse – abitudini, ciclo vitale, habitat, ma soprattutto trucchi per tenerle lontane – in un mix divertente di scienza e umorismo, per non diventare gli involontari anfitrioni delle nostre voraci amiche del crepuscolo.

Gli autori:
Claudio Venturelli si è laureato in Scienze Agrarie con Giorgio Celli, con il quale ha iniziato la sua avventura di entomologo a Cesena, nel Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Ausl della Romagna, dove ancora oggi si occupa di lotta alle zanzare. Ha insegnato Zoologia all’Università di Teramo e all’Università di Ferrara. Ha svolto missioni in Africa, in India, in Brasile, e in Albania.
Marina Marazza, milanese, studi classici, laurea in Storia, autrice di romanzi, libri per ragazzi, racconti, traduttrice, sceneggiatrice, giornalista pubblicista, sangue dolce fin dalla nascita, tendenza all’anemia, gruppo A+, un marito, una figlia bionda (anche lei molto appetita dalle zanzare), terrorizzata da tutto ciò che ha più di quattro zampe, desiderosa di mettere la sua penna al servizio di una riscossa non solo letteraria nei confronti degli insetti volanti e striscianti, determinata a offrire a quelli come lei strumenti validi di autodifesa attraverso un’opportuna divulgazione e conoscenza, soprattutto dopo l’ultima stressante estate al lago.

Altri buoni motivi per leggere il libro:
i giochi enigmistici a tema “zanzaresco”, con tanto di soluzioni nelle ultime pagine per chi non fosse riuscito a risolverli; comprando il libro, sostieni i progetti Amani per la cura della malaria in Africa.

Per avere il libro con lo sconto proposto, è necessario prenotarlo. Lo puoi fare venendo di persona in Bottega, telefonando al numero 0545 60784 o semplicemente scrivendo una mail a info@bottegamatteotti.it; sarai poi avvisato all’arrivo della tua copia. L’offerta è valida fino al 31 luglio 2014.

Annunci