Ricordiamo che la mostra Tempi moderni di Stefano Tedioli è visibile nella vetrina a sinistra dell’ingresso fino al 23 febbraio prossimo. Approfittiamo per segnalarvi anche il catalogo contenente una vasta selezione delle fotografie di Stefano, in vendita al modico prezzo di euro 7 in Bottega.

Tempi-moderni

«L’occupazione preferita e più intensa del bambino è il gioco. Forse si può dire che il bambino impegnato nel gioco si comporta come un poeta: in quanto si costruisce un proprio mondo o, meglio, dà a suo piacere un nuovo assetto alle cose del suo mondo» (Sigmund Freud).

Stefano Tedioli si occupa di fotografia e video in stop-motion, lavorando a una personale ricerca sul mondo del gioco. Conduce laboratori e ha esposto in numerose mostre personali e collettive. Le sue foto sono state pubblicate da «la Repubblica», Fulmino edizioni, Artebambini, Damiani editore, Editoriale Scienza, Junior edizioni, «Gagarin».

Annunci