Riparte martedì prossimo la tradizionale rassegna decembrina in Bottega, Bottega Matteotti dicembre, quest’anno (per ovvie ragioni) “2013“: narrazioni, musica e letture per ogni età e per diversi palati.

Pieghevole-front

Riparte da un libro. Un libro famossisimo, Il piccolo principe di Antoine de Saint-Exupèry, uscito nel 1943. Non te lo riproponiamo, però, nella sua versione originale, ma nella prima traduzione mondiale in… dialetto romagnolo. Martedì 3 dicembre alle 21, in Bottega, presentiamo insomma E’ prinzipì, insieme ai traduttori Renzo Bertaccini e Gilberto Casadio. Il libro, per completezza d’informazione, è edito da Massimiliano Piretti editore, 2012.

Prinzipi

Nell’aprile del 1943 Antoine de Saint-Exupéry diede alle stampe quello che è unanimemente riconosciuto come il suo capolavoro, Il piccolo principe. In quasi settant’anni il libro ha collezionato qualcosa come duecento milioni di copie vendute (di cui sette milioni solo in Italia) e 250 traduzioni in lingue e dialetti di tutto il mondo. Insomma un monumento della letteratura mondiale. Adesso esiste la duecentocinquantunesima versione, e questa volta in dialetto romagnolo, ad opera di due faentini: Renzo Bertaccini, libraio, e Gilberto Casadio, direttore della rivista «la Ludla».

L’appuntamento si tiene in Bottega (Bagnacavallo, via Matteotti 26). Ingresso libero. La rassegna Bottega Matteotti dicembre 2013 è ideata e organizzata da Associazione culturale Controsenso, in collaborazione con Bottega Matteotti, con il patrocinio del Comune di Bagnacavallo. Direzione artistica di Michele Antonellini. Con il determinante contributo economico di: Bottega Matteotti, Natura Nuova, Farmacia Catozzi, ComputerLab, Az. agricola Testa Lara. Gli organizzatori ringraziano anche Irene Minardi per il contributo personale. Qua c’è il pieghevole con tutti gli appuntamenti della rassegna.

————————————————–

I prossimi appuntamenti, in breve:

Sabato 7 dicembre, ore 21
“A l’amour comme à la guerre”. Viaggio fra poesia e canzone francese, da Jacques Brel a Edith Piaf. Con Serena Bandoli (voce) e Fabrizio Tarroni (chitarra).

Martedì 10 dicembre, ore 21
Pietro Barberini e Francesco Farinelli presentano Don Isidoro. Vita e opere di un prete garibaldino (Edizioni del Girasole 2013). Interventi di Alberto Giorgio Cassani, docente all’Accademia di Belle Arti di Venezia e Ravenna.

Sabato 14 dicembre, ore 21
Omaggio ad Arcangelo Corelli. Con Nicoletta Bassetti (violino), Enrico Gramigna (violino), Fabio Gaddoni (violoncello) e Davide Fabbri (tiorba). In collaborazione con A. Corelli a Fusignano… e dintorni, celebrazioni del Comune di Fusignano.

Domenica 22 dicembre, ore 17
Il Natale vien… pescando! Spettacolo/gioco con Elisabetta Randi. Da zero a cento anni.

Dal 3 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014, in vetrina
Riflessi, mostra personale di Elisabetta Randi.

Annunci