Si viaggia per turismo. O si viaggia da viaggiatori viaggianti, a sentire Fossati. Si viaggia per cercare lavoro. Si viaggia per esplorare. Si viaggia, purtroppo, per conquistare. Si viaggia per conoscere. Si può viaggiare nella geografia ma anche nella storia, nell’arte, nella letteratura, nel teatro, nella gastronomia, nel cinema, nella musica, nella fantasia. Ci si muove per compiere imprese, solcando i mari o affrontando una parete di roccia; o, più tranquillamente, per una passeggiata in pineta, tra i boschi, sulla riva del mare.
Controsenso e Bottega Matteotti vi invitano alla scoperta del viaggio, in tutte le sue forme, attraversando musiche, letture, racconti, proiezioni, cibi e tutto quello che la fantasia ci suggerirà.

Qua&la-front-web

Ecco il programma 2013, in sintesi. Si parte (è proprio il caso di dirlo!) giovedì 2 maggio, alle 21, con E’ viaz dl’anma di Paolo Gagliardi (Tempo al Libro 2011); intermezzi di Gianfranco Ferri alla fisarmonica. Martedì 7 maggio, ore 21, è la volta di Cous Cous: una serata dedicata al film del 2007, a cura di Mario Mazzotti e, a seguire, degustazione di cous cous di Libera Terra (ingresso gratuito su invito, info 0545 60784). Martedì 14 maggio, sempre alle 21, Marco Luongo ci farà vedere le foto scattate in occasione del suo viaggio in Vietnam (una serata informale, tra amici, come fossimo sul divano di casa). Conclusione in musica, giovedì 16 maggio, ore 21, con le melodie zingare e i travolgenti balli dei Balcani eseguiti da Bardh Jakova (fisarmonica e voce) e
 Gioele Sindona (violino e darbouka); l’inizio di una collaborazione tra Controsenso, Bottega Matteotti e la Scuola di Musica Popolare di Forlimpopoli. Per tutto il mese (dal 3 maggio al 2 giugno) resterà infine in vetrina Un centro benessere chiamato Appennino, mostra fotografica a cura del Cai di Lugo.

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso gratuito e si svolgono in Bottega. Qua & Là è un’iniziativa ideata e organizzata da Associazione culturale Controsenso, in collaborazione con Bottega Matteotti, con il patrocinio del Comune di Bagnacavallo e il contributo di Az. agricola Testa Lara, ComputerLab, Farmacia Catozzi, Natura Nuova. Qua c’è già il pieghevole con tutti i dettagli.

Annunci