Ritorna Quotarosa, rassegna al femminile senza preconcetti e fuori dagli schemi, ideata e organizzata da Controsenso insieme a Bottega Matteotti, con la direzione artistica di Michele Antonellini.

Qr-2013-front-webSi parte mercoledì 6 marzo, ore 21, in Bottega, con il concerto delle FemmeFolk. Le FemmeFolk suonano un repertorio popolare, “contaminato” da incursioni cameristiche, jazz e rock. Per la doverosa cronaca, sono: Donatella Antonellini (organetto diatonico, chitarra, voce, castagnette), Caterina Sangiorgi (flauto traverso, voce), Nicoletta Bassetti (viola, violino) e Valeria Cino (contrabbasso).

Si va poi in Sala Oriani con Siamo tutte d’un sentimento. Una serata, quella di giovedì 14 marzo (ore 21), che vedrà protagoniste la bagnacavallese Cristina Ghirardini, Susanna Venturi e le ormai notissime mondine di Medicina. Cristina e Susanna ci parleranno del libro che hanno scritto sul repertorio di quello straordinario gruppo corale, vedremo il film realizzato su di loro e le sentiremo cantare ancora una volta (per chi non le ha mai sentite, un’esperienza indimenticabile; gli altri sanno di cosa si sta parlando…).

Domenica 17 marzo, alle 17 del pomeriggio, andiamo a trovare la signora Maria, protagonista della mostra in vetrina di Quotarosa 2012. Ci ospitano Massimo, Anna e Martina, in via Baccano 5. Qui ascolteremo Mirella Santamato, giornalista-scrittrice-poetessa ravennate, che ci parlerà delle rappresentazioni del Femminile: la dea, la schiava, la matrigna, la strega, la fata, la principessa. Scopriremo senz’altro qualcosa di nuovo: garantito!

Un’altra scrittrice, Marilù Oliva, sarà ospite in Bottega mercoledì 20 marzo alle 21, per parlare del suo giallo ambientato in una Bologna notturna e criminale: Mala Suerte (Elliot 2012). Interventi della scrittrice lughese Silvia Golfera. Protagonista del romanzo, che completa una trilogia, la scanzonata Elisa Guerra, grande salsera ma anche lottatrice di capoeira, appassionata di criminologia, soprannominata La Guerrera.

Dall’1 al 31 marzo, la vetrina della Bottega ospiterà infine la mostra personale di Marilena Benini, artista e illustratrice nata a Bagnacavallo, che vive a Cotignola, autrice – fra l’altro – dell’opera sul frontespizio del pieghevole 2013 di Quotarosa.

La rassegna vede la collaborazione del Comune di Bagnacavallo. Qua c’è il pieghevole con tutti i dettagli.

Annunci