I Caroselli inaugurano l’autunno culturale di Bottega Matteotti

Il primo appuntamento culturale in Bottega Matteotti dopo la pausa estiva è all’insegna di Carosello. Domenica 24 settembre, giorno del sesto compleanno di Bottega Matteotti, alle 21 potremo infatti assistere a una serata dal titolo Quando l’Italia andava a nanna dopo Carosello (1957-1977); proiezioni e chiacchiere con Mario Maginot Mazzotti e Michele Antonellini. Ingresso libero.

Carosello

Vent’anni di storia e costume italiani filtrati dalla pubblicità televisiva, raccontati da Michele Antonellini e illustrati dai video raggruppati da Mario Maginot Mazzotti.

Al termine festeggeremo con un brindisi. Ma, prima di aprire la serata, procederemo a estrarre il vincitore del gioco fotografico estivo … ché la scritta della via era smarrita…, gioco ideato e realizzato da Giampaolo Ossani. Se hai consegnato la soluzione, sei calorosamente invitato a partecipare, dunque.

L’appuntamento è in Bottega Matteotti (Bagnacavallo, via Matteotti 26). Informazioni: 0545 60784. Il programma è ideato e organizzato Associazione culturale Controsenso in collaborazione con Bottega Matteotti, con il patrocinio del Comune di Bagnacavallo. Direzione artistica di Michele Antonellini. Con il determinante contributo economico di: Bottega Matteotti; Farmacia Catozzi; ComputerLab; Credito Cooperativo ravennate, forlivese e imolese.

Annunci

Sotto lo sguardo di Chisciotte, ecco ritornare gli appuntamenti culturali in Bottega

Riprendono gli appuntamenti culturali in Bottega Matteotti, sotto lo sguardo vigile del Don Chisciotte creato da Fabiano Sportelli.

Bm-9-2017-front

Un omaggio a Carosello, per cominciare. Poi l’ormai consueto appuntamento di San Michele con i libri mai mai visti (protagonista, quest’anno, Laura Medici). E musica: da un originalissimo duo voce-violoncello al jazz gitano alla classica. Senza dimenticare la Romagna: protagoniste le indimenticabili e indimenticate storie di Giovanni Nadiani lette dall’amico Giuseppe Bellosi.

Qua sotto puoi leggere la sintesi del programma; da qua puoi invece scaricare il pieghevole. Ti aggiorneremo man mano, comunque, come sempre.

Domenica 24 settembre, ore 21 – Bottega Matteotti6 (sesto compleanno di Bottega Matteotti)
Quando l’Italia andava a nanna dopo Carosello (1957-1977). Proiezioni e chiacchiere con Mario Maginot Mazzotti e Michele Antonellini.

Dal 28 settembre al 1° ottobre – San Michele 2017
Libridine 2017 – Quei libri mai mai visti. Mostra di libri fantastici dalla collezione personale di Laura Medici, a cura di Mario Maginot Mazzotti.  Giovedì 28 alle 21 ci sarà l’inaugurazione alla presenza dell’autrice.

Sabato 7 ottobre, ore 21
La Follia: Martina Grossivoce; Anselmo Pelliccionivioloncello.

Martedì 10 ottobre, ore 21
Romagna Village. Poesie e storie da caBARet di Giovanni Nadiani interpretate da Giuseppe Bellosi.

Venerdì 13 ottobre, ore 21
Retriò swingin’ project: Claudio Olivieri e Emiliano Battistinichitarra; Francesco Pesaresicontrabbasso.

Sabato 28 ottobre, ore 21
Cantabile trio: Cecilia Capponi e Chiara Pavesiflauto traverso; Sara Granvillanopianoforte. Musiche di Bach, Vivaldi, Mozart, Bizet, Doppler, Kuhlau, Rossini, Cajkovskij.

L’immagine è tratta da Don Chisciotte, fischietto in gres, semire colorato, smalti, ox.rame di Fabiano Sportelli.

Tutti gli appuntamenti si svolgono in Bottega Matteotti (Bagnacavallo, via Matteotti 26). Informazioni: 0545 60784. Il programma è ideato e organizzato da Associazione culturale Controsenso, in collaborazione con Bottega Matteotti, con il patrocinio del Comune di Bagnacavallo. Direzione artistica di Michele Antonellini.

Il Tempo perso di Marco Nascosi

Riprendono le mostre nella vetrina di Bottega Matteotti e lo fanno con la personale dell’architetto/illustratore Marco Nascosi, tra Vespe, auto, biciclette, scorci di città e cantieri (con annessi umarells).

Bm-2017-Nascosi-4

Fare cose a tempo perso, per inseguire i propri desideri fuori dagli schemi dell’ordinario e degli impegni quotidiani, come l’autore con una penna in mano.
Tempo perso, o perduto, come una fase passata, che non tornerà.
Tempo perso a non fare nulla, restando incantati a fissare qualcosa o qualcuno attorno a noi.
In questa mostra, Marco Nascosi raccoglie i lavori degli ultimi anni, in cui spesso il limite tra la professione dell’architetto e la passione per l’illustrazione si fondono e diventano una cosa sola.
Una raccolta di immagini a cavallo tra il viaggio, fantastico e reale, l’attesa e la ripartenza.

Sempre armato di penna e taccuino, Marco Nascosi ama raccontare, attraverso i dettagli più intimi e insoliti, i luoghi vissuti, personalizzati e gli oggetti che incontra. Al suo tratto trepidante e riflessivo, unisce le tecniche grafiche e materiche più disparate per rivelare curiosi punti di vista.
Nel 2013 decide finalmente di ascoltare chi gli consigliava da tempo di fare anche l’illustratore e quindi, con grande umiltà e sempre con la massima ironia, si presenta al pubblico con i suoi lavori.
In questo momento disegna, vive e lavora a Torino.

La mostra è nella vetrina di Bottega Matteotti (Bagnacavallo, via Matteotti 26) fino al 1° ottobre.

Tempo perso fa parte di Bottega Matteotti: Arte in vetrina, spazio espositivo permanente curato da Andrea Tampieri, artista e insegnante di discipline artistiche di Bagnacavallo. Le mostre sono organizzate da Associazione culturale Controsenso in collaborazione con Bottega Matteotti, con il patrocinio del Comune di Bagnacavallo.

Akena 2018

Sono arrivati in Bottega Matteotti agende e calendari 2018 di Akena: calendari da parete, calendari da tavolo, agende settimanali, agende giornaliere e l’agenda sedicimesi, particolarmente apprezzata da insegnanti e studenti universitari. Puoi scegliere quello che ti serve fra quattro linee diverse: la storica Goccioline, Gatteria, le Formiche di Vettori, Setteparole.

Akena-2018

Alla ricerca della scritta smarrita

Torna, per il quinto anno consecutivo, il gioco fotografico ideato e realizzato da Giampaolo Ossani per Associazione culturale Controsenso e Bottega Matteotti; un gioco che, come al solito, ci invita a scoprire la città di Bagnacavallo.
Quest’anno il titolo del gioco è dantesco: … ché la scritta della via era smarrita…

Scrittasmarrita-web

A Bagnacavallo in alcuni cartelli si sono smarrite le scritte che indicano la strada. Aiutaci a ritrovare la via! Ritira la cartolina in Bottega Matteotti per giocare, inserendo il nome della via/strada/vicolo/piazza di Bagnacavallo. I solutori concorreranno all’estrazione di un premio che verrà assegnato il 24 settembre, ore 21, festa di compleanno di Bottega Matteotti.

Creativo, poeta, fotografo, Giampaolo Ossani nasce a Budrio (Bo). Vive a Bagnacavallo. A 14 anni inizia a stamparsi le foto in bianco e nero in camera oscura. La passione per la fotografia lo porta a seguire importanti corsi di specializzazione. Come artigiano fotografo si è occupato anche di fotografia di teatro e negli ultimi anni di fotografia industriale. Ha esposto le sue opere in varie mostre personali e collettive. Organizza corsi e insegna fotografia presso scuole e associazioni.

Il gioco è allestito nella vetrina di Bottega Matteotti (Bagnacavallo, via Matteotti 26) dal 12 luglio al 31 agosto 2017 (data entro la quale verranno accettate le soluzioni). Info 0545 60784. La partecipazione è gratuita.

… ché la scritta della via era smarrita… fa parte di Bottega Matteotti: Arte in vetrina, spazio espositivo permanente curato da Andrea Tampieri, artista e insegnante di discipline artistiche di Bagnacavallo. Le mostre sono organizzate da Associazione culturale Controsenso in collaborazione con Bottega Matteotti, con il patrocinio del Comune di Bagnacavallo.

Un viaggio nel mondo di Roberto Minguzzi, attraverso l’arte della pirografia

La mostra in vetrina di giugno ha per titolo Viaggio nel mio mondo, tra sogno e fuoco ed è una personale del giovane artista della pirografia Roberto Minguzzi.

Bm-2017-Minguzzi-4

«… disegnare con la fiamma, l’odore di legno bruciato, volute di fumo che si disperdono lentamente nell’aria, la mente si perde tra visioni più o meno confuse, poi improvvisamente il fumo si dirada e tutto diventa chiaro…».

Roberto Minguzzi, diplomato in pittura all’Accademia di Belle Arti di Bologna, si è specializzato nella tecnica della pirografia su legno, carta, cuoio e dell’incisione su legno. Nel 2013 ha partecipato al Green Love Summer Festival di Rimini esponendo tre opere realizzate su legno con la tecnica pirografica. Successivamente ha esposto opere in legno e osso al centro sociale di Sant’Agata sul Santerno e ha tenuto un corso di pirografia per ragazzi con lo scopo di approfondire attraverso l’arte la conoscenza delle specie animali a rischio di estinzione. Ha una decisa passione per le culture e le mitologie delle civiltà antiche, soprattutto quelle di vichinghi, egizi e celti.

La mostra è nella vetrina di Bottega Matteotti (Bagnacavallo, via Matteotti 26) fino al 2 luglio.

Viaggio nel mio mondo, tra sogno e fuoco fa parte di Bottega Matteotti: Arte in vetrina, spazio espositivo permanente curato da Andrea Tampieri, artista e insegnante di discipline artistiche di Bagnacavallo. Le mostre sono organizzate da Associazione culturale Controsenso in collaborazione con Bottega Matteotti, con il patrocinio del Comune di Bagnacavallo.

La campagna scuola 2017/2018

È partita la campagna scuola 2017/2018 di Bottega Matteotti. In cosa consiste? Ecco qua, in pochi e brevi dettagli.

Prenota i testi scolastici e avrai:
– sconto 10% sulla cancelleria acquistata nei mesi di agosto e settembre;
– sconto 10% su zaini e astucci (esclusi quelli economici e quelli già scontati).

Pinocchi-Ilario

Gli sconti sono riservati ai possessori della tessera di Bottega Matteotti che prenoteranno i testi scolastici (elementari, medie e superiori). La tessera si può sottoscrivere in qualsiasi momento e non costa nulla.

Ricordiamo che in Bottega è possibile prenotare anche i libri per le vacanze e usufruire del servizio ricopertura.

L’immagine con i Pinocchi è un dipinto di Ilario Sirri.

Piki, le immagini, le letture: una mostra e un’iniziativa per Città dei Bambini 2017

La mostra di questo mese – I giardini dei bambini, opere di Anna Lisa Quarneti in arte PIKI – è stata pensata per l’edizione 2017 di Bagnacavallo Città dei Bambini. Così come l’appuntamento che si terrà in Bottega Matteotti mercoledì 17 alle 17.
Ma andiamo con ordine.

PIKI_BOTTEGA-MATTEOTTI

La mostra

L’esposizione nasce dal desiderio di poter presentare al pubblico uno studio personale, rappresentato in chiave illustrativa, dei bambini e del loro legame con la natura. Il tema, volutamente scelto in occasione di Bagnacavallo Città dei Bambini 2017, si sposa perfettamente con le rappresentazioni amate dall’autrice. L’esposizione si articola tra quadretti di piccolo e medio formato. Le tecniche più amate e utilizzate dall’autrice sono: acquerello, china e pastello; spesso e volentieri mescolate fra loro.

Ingegnere convertito all’arte dell’illustrazione, Anna Lisa Quarneti nel 2014 lascia il lavoro da ricercatrice per dedicarsi totalmente alla libera professione nel campo della grafica e dell’illustrazione, passione coltivata da sempre al di fuori dell’attività lavorativa. Nel 2014 e 2015 realizza mostre personali e partecipa a collettive nell’ambito del territorio faentino, svolge laboratori didattici presso scuole del comprensorio faentino e limitrofo. Ha avviato collaborazioni con aziende private per progetti di grafica e comunicazione visiva e intrapreso lavori di decorazione di interni. Ha illustrato per la casa editrice Homeless Book cinque libri per bambini (Natale in CAA, I tre porcellini, Mago Sebastiano e la torta supercioccolatosa, Fogliolina, Imparo a fare la pipì). Nel 2016, grazie ad una collaborazione con Paper-O, ha visto nascere la sua prima linea di oggetti di cartoleria. È mamma di due bimbi, di sei e due anni.

La mostra è nella vetrina di Bottega Matteotti (Bagnacavallo, via Matteotti 26) fino al 4 giugno.

I giardini dei bambini fa parte di Bottega Matteotti: Arte in vetrina, spazio espositivo permanente curato da Andrea Tampieri, artista e insegnante di discipline artistiche di Bagnacavallo. Le mostre sono organizzate da Associazione culturale Controsenso in collaborazione con Bottega Matteotti, con il patrocinio del Comune di Bagnacavallo.

La lettura e il laboratorio per bambini

Mercoledì 17 alle ore 17 ospiteremo in Bottega Matteotti Letture in fioreStorie che profumano… di primavera! e, a seguire, il laboratorio artistico I tulipani nel giardino del re. Il pomeriggio, inserito nella programmazione di Città dei Bambini 2017, è curato dai lettori volontari di Associazione Comunicando. Al termine gusteremo una merenda offerta da Le Nuvole – torte e cupcakes.

L’ingresso è gratuito. Età consigliata: da 4 a 8 anni. Gradita la prenotazione: 0545 60784, info@bottegamatteotti.it.

L’appuntamento è organizzato da Associazione culturale Controsenso in collaborazione con Bottega Matteotti, con il patrocinio del Comune di Bagnacavallo e fa parte, oltre che della Città dei Bambini bagnacavallese, del Maggio dei Libri (campagna nazionale per la promozione della lettura).

Vittorio Bonetti (e Michele Antonellini) tra canzoni e narrazioni

Il secondo ciclo di appuntamenti culturali in Bottega Matteotti termina sabato prossimo 6 maggio alle 21 con uno spettacolo dal titolo Per fortuna o purtroppo. Il carattere italiano tra canzoni e parole. Protagonisti dello spettacolo saranno Vittorio Bonettivoce, pianoforte – e Michele Antonelliniletture, commenti. Ingresso a offerta libera.

Vittorio-Bonetti

Cosa lega Francesco Guccini a Ennio Flaiano? O Luigi Tenco a Pellegrino Artusi? O – ancora! – Renato Carosone a Pier Vittorio Tondelli? Il sagace racconto di noi italiani: eroi, opportunisti, geniali, corruttibili, epicurei, conformisti… e tanto altro ancora. Uno spettacolo per scoprire una volta di più come cantautori e narratori ci hanno osservato e interpretato.

La storia artistica di Vittorio Bonetti comincia negli anni Settanta, quando suonava in una band di rock progressivo (La Guercia Figura Goffa, tuttora in attività). Poi la passione per la canzone d’autore italiana lo ha condotto ad animare una quantità enorme di feste de l’Unità e le ormai storiche feste del settimanale satirico «Cuore», dove ha conosciuto – fra gli altri – Sergio Staino, Fabio Fazio e Michele Serra (che l’ha definito «il juke-box umano, vero antidoto al karaoke»). Ha scritto pure canzoni sue e ha tenuto concerti in tutta Italia, riscuotendo ovunque calorosissimi successi di pubblico. Straordinaria l’intensità e la passione con cui interpreta i capolavori dei grandi cantautori, come pure l’umanità che riesce a trasmettere da oltre vent’anni nei suoi recital.

Michele Antonellini – laureato in Conservazione dei Beni culturali, indirizzo musicale – è operatore culturale, editore e titolare di Bottega Matteotti. Appassionato ascoltatore e autore di ricerche sulla canzone d’autore italiana, ha pubblicato con Bastogi, Discanti e Rizzoli.

L’appuntamento è in Bottega Matteotti (Bagnacavallo, via Matteotti 26). Informazioni: 0545 60784. Il programma è ideato e organizzato Associazione culturale Controsenso in collaborazione con Bottega Matteotti, con il patrocinio del Comune di Bagnacavallo. Direzione artistica di Michele Antonellini. Con il determinante contributo economico di: Bottega Matteotti; Farmacia Catozzi; ComputerLab; Credito Cooperativo ravennate e imolese; Natura Nuova.